L'aziendaArea DocumentaleApprofondimentiNovitàFaqContatti
Copyr igene ambientale Copyr igene ambientale

CAMPUS Copyr: Approfondimenti

Una sezione dedicata ad approfondimenti sugli infestanti più
diffusi negli ambienti pubblici e privati.
I contenuti sono realizzati in collaborazione con il DI.PRO.VE.S.
(Dipartimento di scienze delle Produzioni Vegetali e
Sostenibili) - Area Protezione Sostenibile delle Piante e
degli Alimenti dell'Università Cattolica del Sacro Cuore
di Piacenza.

Una sezione in cui potrai trovare informazioni utili sul tema
dell’igiene ambientale e dedicata ad approfondimenti sulle
tecniche migliori per affrontare gli infestanti più diffusi
negli ambienti pubblici e privati.

Approfondimenti ::: Roditori

31 Mag

Le arvicole

Le arvicole

Le arvicole sono piccoli Roditori appartenenti alla famiglia dei Muridi. Si distinguono dai ratti per il loro profilo caratteristico: corpo tozzo, capo poco distinto con il muso arrotondato, orecchie piccole e poco distinte, coda e zampe molto corte. Il colore del pelo è di solito bruno-rossastro.

05 Apr

Infestanti e agenti infettivi portati da altri animali: il caso di topi e ratti parassiti interni e patogeni (parte terza)

Infestanti e agenti infettivi portati da altri animali: il caso di topi e ratti parassiti interni e patogeni (parte terza)

I topi e i ratti accompagnano l’uomo probabilmente sin dalle sue origini diventando, come già raccontato nelle prime due parti del blog, veicolo per altri animali, come ad esempio pidocchi, falsi pidocchi, acari, pulci e zecche che, attraverso questi roditori, possono venire a contatto con l’uomo, trasmettendo malattie, indicate in generale col termine zoonosi.

10 Nov

La gestione degli spazi abbandonati nelle città

La gestione degli spazi abbandonati nelle città

Le aree urbane e periurbane in molti casi presentano degli spazi di diverse dimensioni, a seconda dei casi, che per periodi più o meno lungi e per motivi diversi vengono lasciati ingestiti.

25 Ott

Roditori nelle industrie alimentari: come intervenire

Roditori nelle industrie alimentari: come intervenire

I locali di lavorazione, i locali di stagionatura, i magazzini delle materie prime e dei prodotti finiti, i locali che ospitano gli imballaggi, nonché gli scarti di lavorazione e infine gli spazi adibiti al deposito temporaneo dei rifiuti nelle industrie alimentari sono ambienti eccellenti per i roditori dove trovare cibo e rifugio. 

19 Ago

TOPI E RATTI: caratteristiche reali e falsi miti

TOPI E RATTI: caratteristiche reali e falsi miti

Topi e ratti sono mammiferi, quindi animali a sangue caldo, appartenenti all’Ordine Rodentia, diffusi in ogni angolo della Terra. Alcune specie, dette sinantrope, vivono a stretto contatto con l’uomo e alle sue attività dalle quali traggono sostentamento e rifugio.

16 Mar

Risorse alimentari: competizione e migliore resa delle esche rodenticide

Risorse alimentari: competizione e migliore resa delle esche rodenticide

Non tutti gli ambienti vengono colonizzati in ugual modo dalle specie animali (uomo compreso!). Gli individui delle singole specie si spostano alla continua ricerca di ambienti ospitali (più o meno grandi) per la presenza di risorse alimentari e di altre caratteristiche favorevoli.
Per ogni luogo, le risorse non sono mai illimitate e, quindi, possono condizionare la quantità (numero) di individui di una o più specie che quel luogo può sostenere (definita come capacità portante dell’ambiente).

03 Feb

L'isola delle camere bianche nelle industrie di produzione

L'isola delle camere bianche nelle industrie di produzione

In molte filiere di produzione industriale (alimentare, farmaceutica, elettronica) esiste un rischio di contaminazione dei prodotti dovuta a polvere, muffa e particelle che andrebbe a ridurre la qualità degli stessi. Diventa quindi un requisito essenziale applicare procedure di “protezione del prodotto” dai danni che possono essere causati dalla contaminazione di particelle inerti o di microrganismi (o altri minuscoli organismi) presenti nell’aria. In questi processi, quindi, le fasi più delicate della lavorazione vengono effettuate in specifici ambienti realizzati in modo da minimizzare l‘introduzione e la ritenzione di particelle inquinanti al loro interno: le “camere bianche” o clean rooms.

16 Gen

La nutria: specie importata e fuori controllo

La nutria: specie importata e fuori controllo

La nutria, Myocastor coypus, chiamata comunemente castorino, è un mammifero roditore originario del Sud America e introdotto in Europa a scopo commerciale principalmente per la sua pelliccia. Negli anni la specie si è naturalizzata in tutta Italia e non solo.
Si tratta di un animale del peso di 10 kg al massimo, con il corpo ricoperto di pelliccia. Il maschio è solitario mentre le femmine vivono in piccoli gruppi in prossimità di corpi di acqua dolce; questa specie presenta attività notturna, anche se non è raro vedere esemplari durante il giorno. Negli ultimi anni alcune colonie si sono spinte anche lungo i torrenti in collina.

12 Dic

Rattus rattus negli allevamenti di animali

Rattus rattus negli allevamenti di animali

Il Rattus rattus per sopravvivere e riprodursi ha bisogno di alimenti, acqua e spazi adeguatamente asciutti dove costruire i nidi. Abile arrampicatore, questo muride (famiglia appartenente all’ordine dei roditori) è particolarmente agile, infatti nidifica preferibilmente sulle parti più alte di piante o negli edifici, nei sottotetti e nei magazzini, usando materiali disparati: rametti secchi, foglie secche, paglia, detriti di carta e cartone, ecc.

17 Ott

Rattus norvegicus e Rattus rattus: caratteristiche a confronto

Rattus norvegicus e Rattus rattus: caratteristiche a confronto

In Italia sono presenti due specie di ratti: il Rattus rattus, chiamato comunemente ratto nero o ratto dei tetti e il Rattus norvegicus, detto ratto grigio o ratto delle chiaviche.

19 Ago

Ratti: come riconoscere le specie dai segni

Ratti: come riconoscere le specie dai segni

Le due specie di ratti comuni in Italia, sia in campagna sia in città, sono: Rattus norvegicus e Rattus rattus. Sono onnipresenti in qualsiasi posto in cui vi sia un’attività umana.

31 Mag

Le arvicole

Le arvicole

Le arvicole sono piccoli Roditori appartenenti alla famiglia dei Muridi. Si distinguono dai ratti per il loro profilo caratteristico: corpo tozzo, capo poco distinto con il muso arrotondato, orecchie piccole e poco distinte, coda e zampe molto corte. Il colore del pelo è di solito bruno-rossastro.

05 Apr

Infestanti e agenti infettivi portati da altri animali: il caso di topi e ratti parassiti interni e patogeni (parte terza)

Infestanti e agenti infettivi portati da altri animali: il caso di topi e ratti parassiti interni e patogeni (parte terza)

I topi e i ratti accompagnano l’uomo probabilmente sin dalle sue origini diventando, come già raccontato nelle prime due parti del blog, veicolo per altri animali, come ad esempio pidocchi, falsi pidocchi, acari, pulci e zecche che, attraverso questi roditori, possono venire a contatto con l’uomo, trasmettendo malattie, indicate in generale col termine zoonosi.

10 Nov

La gestione degli spazi abbandonati nelle città

La gestione degli spazi abbandonati nelle città

Le aree urbane e periurbane in molti casi presentano degli spazi di diverse dimensioni, a seconda dei casi, che per periodi più o meno lungi e per motivi diversi vengono lasciati ingestiti.

25 Ott

Roditori nelle industrie alimentari: come intervenire

Roditori nelle industrie alimentari: come intervenire

I locali di lavorazione, i locali di stagionatura, i magazzini delle materie prime e dei prodotti finiti, i locali che ospitano gli imballaggi, nonché gli scarti di lavorazione e infine gli spazi adibiti al deposito temporaneo dei rifiuti nelle industrie alimentari sono ambienti eccellenti per i roditori dove trovare cibo e rifugio. 

19 Ago

TOPI E RATTI: caratteristiche reali e falsi miti

TOPI E RATTI: caratteristiche reali e falsi miti

Topi e ratti sono mammiferi, quindi animali a sangue caldo, appartenenti all’Ordine Rodentia, diffusi in ogni angolo della Terra. Alcune specie, dette sinantrope, vivono a stretto contatto con l’uomo e alle sue attività dalle quali traggono sostentamento e rifugio.

16 Mar

Risorse alimentari: competizione e migliore resa delle esche rodenticide

Risorse alimentari: competizione e migliore resa delle esche rodenticide

Non tutti gli ambienti vengono colonizzati in ugual modo dalle specie animali (uomo compreso!). Gli individui delle singole specie si spostano alla continua ricerca di ambienti ospitali (più o meno grandi) per la presenza di risorse alimentari e di altre caratteristiche favorevoli.
Per ogni luogo, le risorse non sono mai illimitate e, quindi, possono condizionare la quantità (numero) di individui di una o più specie che quel luogo può sostenere (definita come capacità portante dell’ambiente).

03 Feb

L'isola delle camere bianche nelle industrie di produzione

L'isola delle camere bianche nelle industrie di produzione

In molte filiere di produzione industriale (alimentare, farmaceutica, elettronica) esiste un rischio di contaminazione dei prodotti dovuta a polvere, muffa e particelle che andrebbe a ridurre la qualità degli stessi. Diventa quindi un requisito essenziale applicare procedure di “protezione del prodotto” dai danni che possono essere causati dalla contaminazione di particelle inerti o di microrganismi (o altri minuscoli organismi) presenti nell’aria. In questi processi, quindi, le fasi più delicate della lavorazione vengono effettuate in specifici ambienti realizzati in modo da minimizzare l‘introduzione e la ritenzione di particelle inquinanti al loro interno: le “camere bianche” o clean rooms.

16 Gen

La nutria: specie importata e fuori controllo

La nutria: specie importata e fuori controllo

La nutria, Myocastor coypus, chiamata comunemente castorino, è un mammifero roditore originario del Sud America e introdotto in Europa a scopo commerciale principalmente per la sua pelliccia. Negli anni la specie si è naturalizzata in tutta Italia e non solo.
Si tratta di un animale del peso di 10 kg al massimo, con il corpo ricoperto di pelliccia. Il maschio è solitario mentre le femmine vivono in piccoli gruppi in prossimità di corpi di acqua dolce; questa specie presenta attività notturna, anche se non è raro vedere esemplari durante il giorno. Negli ultimi anni alcune colonie si sono spinte anche lungo i torrenti in collina.

12 Dic

Rattus rattus negli allevamenti di animali

Rattus rattus negli allevamenti di animali

Il Rattus rattus per sopravvivere e riprodursi ha bisogno di alimenti, acqua e spazi adeguatamente asciutti dove costruire i nidi. Abile arrampicatore, questo muride (famiglia appartenente all’ordine dei roditori) è particolarmente agile, infatti nidifica preferibilmente sulle parti più alte di piante o negli edifici, nei sottotetti e nei magazzini, usando materiali disparati: rametti secchi, foglie secche, paglia, detriti di carta e cartone, ecc.

17 Ott

Rattus norvegicus e Rattus rattus: caratteristiche a confronto

Rattus norvegicus e Rattus rattus: caratteristiche a confronto

In Italia sono presenti due specie di ratti: il Rattus rattus, chiamato comunemente ratto nero o ratto dei tetti e il Rattus norvegicus, detto ratto grigio o ratto delle chiaviche.

19 Ago

Ratti: come riconoscere le specie dai segni

Ratti: come riconoscere le specie dai segni

Le due specie di ratti comuni in Italia, sia in campagna sia in città, sono: Rattus norvegicus e Rattus rattus. Sono onnipresenti in qualsiasi posto in cui vi sia un’attività umana.

Richiedi
l'intervento
di un
operatore
abilitato

Se non sei ancora seguito da
un'azienda specializzata, segnalaci il
problema e ti metteremo in contatto
con un professionista e/o rivenditore abilitato.

 

segnala un problema

Iscriviti alla
newsletter

Conferma
Facendo click su "Desidero iscrivermi" accetti la Policy Privacy
Complimenti!
registrazione effettuata con successo.
Riceverà un email di conferma al sui indirizzo di posta elettronica.
Hoops!
Si sono verificati dei problemi durante la registrazione.
Riprova in un secondo momento!

Se il problema persiste invia un email a copyrpco@copyr.it